La Giacca di jeans

giacca di jeans

Mai veramente di moda, e mai veramente fuori di esso, sembra proprio come il buon vecchio e spompato come nuovo di zecca. Come un buon vino, migliora con l’età. Una tela bianca matura per la personalizzazione, è indossato da principi e mendicanti, di piacere. Può essere uno strato isolante in inverno, o un leggero top-coat per i mesi estivi. La giacca di jeans è il decano della maggior parte delle persone armadi. Si tratta di uno dei rari articoli di abbigliamento che ha superato la prova del tempo – l’ultima volta che è stato consegnato ai scrapheap, è Dio stesso che era solo un ragazzino.

Ma non ha mai visto se stesso come dono di Dio.

Infatti, deve la sua tenacia per le sue umili origini. Creato da Levi Strauss per i cowboys e lavoratori itineranti del tardo 18 ° secolo, la giacca di jeans – per la nostra eterna gratitudine – ha guadagnato una grande popolarità grazie al film Western del 1950.

Era un tempo in cui i bambini non prendono la loro moda spunti esclusivamente dal re del pop. Cowboys, taciturno uomini che dormivano nei loro vestiti, aveva uno sguardo irresistibile.

Marlboro Man

Sul grande schermo, invece, la giacca di jeans è diventato obbligatorio uniforme per i fuorilegge di tutti i tipi, mentre sulla strada è stato adottato con entusiasmo da parte dei giovani in cerca di ribellione, o semplicemente stile. Inoltre, la quaresima vitale credibilità di uno dei la più grande pubblicità icone di tutti i tempi: il Marlboro Man.

malboro

Alcuni capi hanno avuto un appeal universale. Negli ultimi due secoli, è stato trovato sul dorso di un numero di grandi personaggi, i quali portavano con la massima grazia.

E questo è forse l’aspetto più rilevante del suo successo:

la giacca di jeans è, contemporaneamente, maestoso e delle persone. Essa trascende la moda, atto a soddisfare quasi tutti.

Ci sono, tuttavia, due cardinali regole da seguire:

I ammesso soltanto i modelli sono Lee Rider e Storm Rider, e Levi Occidentale e Sherpa, in denim o velluto a coste. Nessun altro modello.

La Tempesta Lee Rider giacca era parte dell’ultimo vestito di Marilyn Monroe è stato visto indossare sullo schermo, in John Huston Misfits. L’ultimo cowboy giacca, inoltre, è stato sfoggiato da Paul Newman.

Una giacca di jeans deve essere aderente. Paul Weller, the King, John Lennon, Madonna e Giustizia tutti capito bene: lo stile impeccabile, la dimensione perfetta.

regole da seguire

Coloro che non riescono a rispettare questa regola dovrà pagare il prezzo immediatamente. Jay Z e Drake hanno sia tirato fuori l’imponente impresa di farsi guardare daft da indossare mal scelto o larghi modelli.

Come mantenere queste due regole inciso saldamente nella vostra mente, si può vestire la vostra giacca, come si desidera. Signora Rosa e questi sconosciuti b-boys, per esempio, ha optato per adornare la loro con graffiti. Sono Lee, Riders e si adatta alla perfezione – è uno stile che non invecchia mai.

In questi giorni, la giacca di jeans è stato a lungo un fiocco di moda. E ‘ indossato per la Legione d’Onore, cerimonie di premiazione e bar mitzvah. È adatto per ogni occasione. Questo non è sempre il caso, tuttavia.

Nel 1951, Bing Crosby è stato allontanato da un Canadese hotel per la sua denim vestito. E anche se la direzione dell’hotel ha fatto un’eccezione una volta che lo avevano riconosciuto, la notizia giunse ben presto a Levi Strauss e Co., che hanno risposto all’incidente con un tocco di umorismo attraverso la progettazione di un personalizzato denim giacca da smoking in particolare per Bing.

Hanno aggiunto un’etichetta all’interno che stabilisce che il proprietario della giacca devono essere ammessi in ogni hotel, in Canada.

Se, per caso, ancora non hanno una giacca di jeans, possibilità di investire in un modello, in più aderente e dimensione si può, e si pagherà indietro con gli interessi. Adatta per qualsiasi occasione, dai matrimoni ai funerali, come un buon soldato, darà anni di fedele e discreto servizio.

Continue Reading

La seconda vita della top model degli anni novanta.

Oltre ad andare per i giovani talenti, i progettisti hanno recuperato al ‘top’, che ha compiuto 50 anni.

model

Si apre il sipario e compare Carla, Claudia, Naomi, Cindy, e Helena (a volte, i nomi sono superflui) caricati su piedistalli, vestito in lamé oro, con le gambe e la criniera di glamazonas e cimbreándose dal gateway al Freedom di George Michael, mentre centinaia di telefoni impazzire. Non è un indovinello, ma la sintesi di fine sfilata più memorabili che l’industria della moda ha visto in un tempo lungo. Donatella Versace ha chiamato cinque di primo cime, tra cui un ex first lady francese (anche se in molti si sono chiesti perché non erano Linda Evangelista o Christy Turlington, che ha anche chiuso la Versace 1991 a cui si riferiva), per finire una mostra volutamente nostalgico che ha reso omaggio all’eredità di suo fratello Gianni, che è stato assassinato 20 anni fa e che è accreditato con la creazione del concetto di top model.

Donatella non fu il solo.

donatella

Virgil Abloh, della ditta Off-Bianco e designer di culto per la generazione Z, scelto da Naomi Campbell a chiudere la presentazione della sua collezione di primavera del 2018, che ha anche reso omaggio a una icona di chi è morto 20 anni fa: la principessa Diana. Non c’è due senza tre; Olivier Rousteing, direttore creativo di Balmain e master virale, ha invitato sul loro sfilata per diversi modelli che è iniziata negli anni novanta, anche se hanno regnato nel 2000: Natalia Vodianova, Alessandra Ambrosio o Karolina Kurkova sono stati solo tre di loro.

Nella stagione che doveva essere  l’esplosione di Kaia Gerber.

Figlia di 16 anni di Crawford), che l’incontro, per la sorpresa di sua madre e dei suoi amici hanno rotto Internet è indice di due cose: che le poche cose che piace tanto alla moda come un buon #ritorno al passato, e che, in tempi di influenzatori e instamodelos, top model originali, alcune con il 50 sono già stati completati, hanno ancora molto da dire.

gerber

Così motivata anche Juan Duyos quando si considera il casting di una sfilata della collezione autunno-inverno del 2017 nell’ultima Mercedes-Benz Fashion Week. Invece di concentrarsi sul numero di seguaci, il designer chiamato per 10 delle sue grandi muse e amici, spagnolo modelli così venerato come Nieves Alvarez, Helena Gondola, Vanesa Lorenzo e Cristina Piaget, per festeggiare con loro i 20 anni del suo marchio.

“Con ognuno di loro ho vissuto momenti indimenticabili in tutta la mia carriera. Mi hanno fatto il miglior regalo di anniversario e tutti mi è stato detto che, per loro, era anche un dono per risalire sulla passerella. Mai si erano riuniti tutti nella stessa sfilata, la creazione di un clima e di una complicità incredibile”, spiega il designer. Un gesto che ha voluto anche rendere omaggio ai professionisti di quel tempo. “Ti rimarrà per sempre un mito. Negli anni novanta, viene assunta dal glamour delle star del cinema ed è un fenomeno che non è stato trasformato a ripetizione. Il instagrammers,influenzatori, ecc…. Dubito che raggiungono. Muoversi in un ambiente mediocre, troppo bene di consumo, a led per desproveerles di personalità autentica di prendere possesso della vostra immagine, invece di ensalzarla”.

Ma non è l’unico caso in Spagna.

 

Nieves Alvarez, Judith masticato fuori e Ariadne Artiles, sono stati protagonisti della moda del bagno, La Corte inglese della scorsa estate.

spagna

Tra le cime degli anni novanta, a pochi condurre una vita attiva come Claudia Schiffer, che ha recentemente presentato un libro edito da Rizzoli, che raccoglie i momenti più belli dei suoi 30 anni di carriera, ha siglato un accordo di partnership con la firma di scarpe Aquazzura, ha lanciato una collezione di trucco ed è produttore esecutivo di Kingsman: Il cerchio d’oro”, l’ultimo film di suo marito. “Quando Claudia è venuto sulla scena era come se il sole si levò, e ancora continua a brillare”, scrive di lei Karl Lagerfeld nel libro. Mettere un altro modo: Kaia Gerber o Gigi Hadid saranno le ragazze del momento, ma il vero top model sono eterni.

Continue Reading

Gli otto capi essenziali di Nicopanda, l’ultimo fenomeno di moda

 

Nicola Formichetti, direttore creativo della firma Diesel, annunciato due anni fa il lancio di una linea di moda di loro. In questo breve periodo di tempo, Nicopanda è diventato un riferimento nel streetwear e di un’autentica sensazione, come il marchio di scelta di celebrità come Rihanna o Lady Gaga.nicopanda

Nel PAESE Vetrina abbiamo scelto i migliori di Nicopanda: otto articoli che soddisfano le caratteristiche originali che hanno fatto il successo del marchio, come la sua tavolozza di colori vivaci e divertenti motivi grafici. Sono capi che vanno da una giacca, una maglia e con una vasta gamma di prezzi per tasche con diverse possibilità economiche per essere in grado di godere di questo fenomeno di stile urbano. La metà di selezione è parte della collezione realizzata in esclusiva per Amazon Moda, la designer italo-giapponese è stato presentato lo scorso 16 settembre, la settimana della moda di Londra.

Manica lunga felpa con logo

La felpa è probabilmente il capo più iconici di moda di strada, e Nicopanda ha fatto il suo pezzo di riferimento. Questo modello è uno dei più ricercati e richiesti collezione. In nero, 100% cotone con un grande logo frontale e sulle maniche.

felpa

Felpa nera con logo panda

Un’altra grande opzione è questa felpa, molto più semplice ed economica, ma ugualmente accattivante e rappresentante dello stile della firma, con il logo originale della panda. Il tessuto è 100% cotone.

Borsa con volant

All’interno della raccolta di firme Nicopanda di Amazon immediatamente richiamato l’attenzione su questa borsa a mano clutch rosa palo. E ‘ realizzato in pelle sintetica e viene in rilievo con testa piccola della panda che fanno effetto pois. Finisce il pezzo con il logo della firma in bianco. Un plug-in che è ricco di originalità e di attrarre gli occhi di tutti.

Vestito con pannelli trasparenti in nero

vestito

Questo vestito si distingue tra le proposte del brand Formichetti per la notte o per un stile urbano più elegante. Il pezzo è molto legato a tendenze come i lucidi o la progettazione di pannelli e taglio sopra il ginocchio. Inoltre, questo prodotto è disponibile in altri colori emblema della firma: rosso.

Felpa con cappuccio unisex Nicopanda Club

Uno dei capi unisex in esclusiva per Amazon. Questa felpa oversize cappuccio, disponibile in blu navy o il rosso, ha un design che incorpora il logo del brand e modelli di piccole teste di panda in bianco.Questa parte è la più semplice e riconoscibile per dare un’immagine di giovani e urbano ragazzo o ragazza.

Giacca ‘bomber’ unisex

bomber

 

Il capo del cappotto che porta alla peste diverse stagioni ed è diventato il totem del “urban style”, non poteva mancare la proposta di Nicopanda. Con un cut-out e una maxi rosso che ricorda la collaborazione della Suprema con Louis Vuitton, questa giacca è unisex è il gioiello della collezione esclusiva dell’impresa di Amazon.

‘Legging’ unisex

Una delle prime opzioni per venire all’universo Nicopanda possono essere queste maglie, una firma di base che dobbiamo andare all’aeroporto, come per la palestra”. Il blu navy e il rilievo del logo invitiamo a duplicare il suo impatto sulla moda” in combinazione con una felpa per il gioco.

Cappotto di pelliccia rosa

cappotto

Questo è uno degli indumenti più spettacolari, oltre a mette insieme gli elementi che caratterizzano Nicopanda: l’accattivante tonalità di rosa, il logo sul retro in nero registrata tratti di una panda, e lo stile è oversize così marchio riconoscibile. In quello che può essere interpretato come una dichiarazione di intenti, al momento di sfumare i generi dal designer, Formichetti è stata una vivace in una dichiarazione rilasciata dal social network a cui il cappotto preso anche i ragazzi .

Continue Reading